Armadi di sicurezza EN 14470-1 - EN 14470-2

GENERALITA

Per ovvie ragioni di sicurezza é necessario stoccare prodotti infiammabili, esplosivi e di bombole del gas in armadi di sicurezza. Indipendentemente dalla Vostra attività o che si usino prodotti poco o molto infiammabili, gas poco o molto infiammabili, tutti i prodotti pericolosi devono essere conservati in armadi di sicurezza per limitare ed evitare i rischi di un incendio.

LEGISLAZIONE

NORMATIVA EUROPEA EN14470-1 e EN14470-2 :

  • In vigore da ottobre 2004, questa normativa riguarda lo stoccaggio di prodotti infiammabili nei laboratori. Si applica ad armadi con un volume interno inferiore o uguale a 1 m3.

  • In vigore da aprile 2006 , questa normativa rigurada lo stoccaggio di bombole di gas compresso nei laboratori. Si applica ad armadi dove il volume interno totale permette lo stoccaggio di bombole di gas con una capacità inferiore a 220 litri.

Regole principali

1. Protezione contro l’incendio

In caso d’incendio, l’armadio deve garantire almeno 15 minuti di protezione del suo contenuto e impedire così la propagazione del fuoco. Le quattro classi presenti nella normativa, aiutano nella scelta, anche in base ai livelli di rischio valutati, dell’armadio più adatto ai propri bisogni.

2. Test al fuoco

Gli armadi presenti in questo catalogo hanno pienamente passato la prova di distruzione al fuoco secondo la normativa EN 14470-1 (2004) e la normativa EN 14470-2 (2006). La prova è stata eseguita in un laboratorio esterno accreditato dal COFRAC ( Comité français d'accréditation ).

3. Volume di ritenzione (solo EN 14470-1)

Il volume della vasca di ritenzione, deve poter contenere almeno il 110% del volume del recipiente più grande conservato nell’armadio, oppure il 10% del volume totale dei recipienti presenti all’interno dell’armadio.

4. Costruzione

Le porte dell’armadio devono poter chiudersi automaticamente indipendentemente dalla loro posizione (solo EN 14470-1). Le varie parti dell’armadio devono essere della stessa costruzione e dello stesso spessore. Le esigenze della normativa sulla construzione dell’armadio sono regolate secondo la « resistenza al fuoco estremo » (normativa ISO 834-1 e EN 1363-1).

5. Segnalazione

Gli armadi devono avere un’ etichettatura adattata e conforme alla normativa ISO 3864 :

  • Sostanze infiammabili, vietato fumare, carico massimo per ripiano, resistenza al fuoco modello (15, 30, 60 e 90 minuti) , mantenere le porte dell’armadio chiuse anche se l’armadio non è utilizzato...

  • Presenza di bombole di gas compresso, resistenza al fuoco modello (15, 30, 60 e 90 minuti), mantenere le porte dell’armadio chiuse anche se l’armadio non è utilizzato...

6. Ventilazione

Gli armadi devono essere muniti di orifizi di entrata e di uscita d’aria con chiusura automatica in caso di incendio, inoltre devono permettere un collegamento ad un’eventuale ventilazione forzata. Per quanto riguarda la ventilazione dell’armadio, il rinnovo d’aria in 1 ora deve essere pari o uguale a 10 volte il volume d’aria interno dell’armadio (120 volte nel caso di stoccaggio di bombole di gas tossico), con la/e porta/e chiusa/e.

SCEGLIETE IL VOSTRO ARMADIO A SECONDA DELLA VOSTRA ATTIVITA’ E DEL LIVELLO DI INFIAMMABILITA’ DEI VOSTRI PRODOTTI :

POLITICA DEI COOKIE Continuando la tua visita a questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie.